Lascia un commento

Milano, CityLife e Portello – 30 giugno 2016

Negli ultimi anni, sulla spinta dello spostamento della Fiera Campionaria a Rho e della costruzione della linea 5 della metropolitana, alcune zone di Milano sono state interessate da profondi cambiamenti.

Laddove sorgeva appunto la Fiera, è nato CityLife, il progetto di riqualificazione dell’area, che ha previsto la costruzione (parte della quale è ancora in corso) di grattacieli, giardini ed edifici a scopo residenziale. Al progetto hanno partecipato gli architetti Daniel Libeskind, Arata Isozaki e Zaha Hadid, recentemente scomparsa.

L’area della vecchia fabbrica dell’Alfa Romeo, al Portello, ha subito anch’essa un’opera di riconversione, attraverso la costruzione di parchi e complessi a uso direzionale e abitativo.

Avendo un po’ di tempo libero dal lavoro, giovedì 30 giugno, nel pomeriggio, ho deciso di fare un giro in queste due zone, che non avevo ancora visitato dopo i lavori di riqualificazione.

Partendo dal capolinea San Siro Stadio della linea 5 della metropolitana, sono sceso alla stazione Tre Torri, situata nella piazza omonima, il cuore dell’area CityLife. Al momento, sono presenti solo due delle tre torri previste: la Torre Isozaki è stata completata, la Torre Hadid è in fase di costruzione mentre, per quello che riguarda la Torre Libeskind, sono da poco iniziati i lavori.

Sono uscito dall’area CityLife percorrendone il perimetro, in modo da poter vedere da vicino le residenze Hadid e Libeskind, entrambe di gran pregio e interessanti a livello di design. Sono quindi rientrato attraverso via Luciano Berio arrivando in piazza Elsa Morante, della quale ho apprezzato i giardini e la fontana.

Percorrendo un sentiero che passa accanto alle residenze e all’orto fiorito, sono arrivato nei pressi di piazzale Arduino. Da lì, ho proseguito lungo viale Eginardo e viale Scarampo, giungendo all’area del Portello situata subito dopo gli edifici di Fiera Milanocity. Sono entrato nella grandissima piazza Gino Valle, sulla quale si affacciano i palazzi di Vittoria Assicurazioni, di LG e di Casa Milan. Il sole era in quel momento era fortissimo, per fortuna la struttura quadrata situata al centro della piazza offriva un po’ di riparo.

Attraverso il ponte pedonale di recente costruzione, ho superato viale Renato Serra e ho raggiunto il Parco Industria Alfa Romeo. Ho passeggiato lungo i sentieri alberati e mi sono riposato qualche minuto sulle panchine sistemate sul bordo del bel laghetto: in quel momento erano presenti solo altre due persone, l’atmosfera era molto calma e rilassante. Sono poi salito sulla collinetta che tante volte avevo visto dalla circonvallazione, percorrendo uno dei due tracciati a spirale che la solcano lungo i fianchi. Dalla cima, si può ben osservare il parco e l’area del Portello con le sue nuove costruzioni.

Sono quindi sceso lungo l’altro percorso a spirale, giungendo in viale Renato Serra, dove ho preso l’autobus per poi dirigermi verso casa.

Durante la passeggiata ho fatto qualche ripresa, con cui poi ho montato un breve video. Lo potete vedere cliccando qui.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: